Nuvap prende parte al Progetto LIFE MEGA

Pubblicato in News, Ricerca

Nuvap ha messo a disposizione la propria conoscenza e competenza nel campo della sensoristica per la realizzazione del progetto LIFE MEGA, coordinato dall’Università degli Studi di Milano.

Premessa

I sistemi di produzione intensiva di suini sono predominanti nel settore suinicolo in Europa, presentando un grande impatto in termini di inquinamento dell’acqua, del suolo e dell’aria. Le grandi case di maiale producono una scarsa qualità dell’aria, con livelli particolarmente elevati di ammoniaca, metano, particolato e composti organici volatili. Questa scarsa qualità dell’aria danneggia la salute di animali e lavoratori.

  • L’ammoniaca provoca l’acidificazione del suolo, l’arricchimento dei nutrienti negli ecosistemi, nonché l’eutrofizzazione terrestre e acquatica. Inoltre, nell’atmosfera può produrre N2O o reagire con altre sostanze per produrre particelle.
  • Il PM è una minaccia per la salute umana, poiché è responsabile di disturbi e malattie del sistema cardiorespiratorio.
  • I composti organici volatili (COV) sono spesso associati a particelle di polvere e rappresentano un problema ambientale legato all’allevamento intensivo di suini.

Il Progetto

Il progetto LIFE-MEGA mira a implementare un dispositivo microclimatico in grado di monitorare continuamente la concentrazione di NH3, CH4, PM e VOC negli allevamenti di suini.

Qui la descrizione completa del progetto.

skypefacebooklinkedininstagramtwitter